Per l'amore di Dio, smetti di mettere due spazi dopo un periodo

Di recente un mio caro amico mi ha chiesto di modificare un'importante email professionale. Ci conosciamo da quando avevamo 8 anni e negli ultimi anni è diventato un po 'uno psicopatico di Patrick Bateman, un colletto bianco. Tale opinione è stata affermata solo quando ho appreso che mette ancora due spazi dopo le mestruazioni. So dove l'ha imparato: è stato perforato in noi nelle scuole elementari, quando i nostri insegnanti ci hanno fatto conoscere per la prima volta le tastiere. Ma l'abitudine non era mai stata corretta.

Ha avuto il coraggio di dirmi che mi sbagliavo, anche se scrivo per vivere e tendo ad essere ben versato in queste cose. Due spazi dopo un punto sono l'uso corretto, ha detto. Ne era certo.

Abbiamo deciso di sondare il nostro gruppo di amici - un campione altamente rappresentativo di avvocati maschi bianchi e professionisti della finanza - e sono rimasto di nuovo scioccato nello scoprire che quasi la metà degli intervistati ha ancora messo due spazi dopo un periodo. Questo è un gruppo di uomini istruiti e di successo che sono cresciuti con Internet e ora lavorano per alcune delle più grandi e influenti società del mondo, e quasi la metà di loro invia regolarmente e-mail che li fanno sembrare stenografi degli anni '60.

E credimi: hanno davvero torto. La costruzione a due spazi dopo un periodo è obsoleta e non ha spazio nella comunicazione moderna.

Questa mancanza di consenso ha afflitto la parola scritta per secoli. Per centinaia di anni, i compositori, una volta arbitri degli standard tipografici, non sono riusciti a concordare uno o due spazi dopo un periodo. La prima stampa della Dichiarazione di Indipendenza aderisce alla regola dei due spazi, mentre molte Bibbie dell'epoca ne usano solo una, per esempio. Nel frattempo, altre macchine da stampa hanno cambiato il numero di spazi messi tra parole e frasi all'interno dello stesso testo. I tipografi in Europa alla fine accettarono di usare uno spazio qualche volta vicino all'inizio del XX secolo, con i tipografi americani che seguirono l'esempio poco dopo, secondo James Felici, autore del Manuale completo di tipografia.

Fino all'avvento della macchina da scrivere, cioè quando una stranezza del design ha fatto cambiare ancora una volta le regole tipografiche e la regola dei due spazi è diventata lo standard del settore. Le macchine da scrivere usavano la cosiddetta tipizzazione monospaziale, in cui ogni lettera sulla tastiera aveva la stessa quantità di spazio orizzontale. La chiave per una "i" minuscola era larga quanto una per una "W" maiuscola, creando una quantità scomoda di spazio bianco tra le lettere e rendendo difficile discernere dove sono iniziate o finite determinate parole. Per evitare confusione, i dattilografi metterebbero uno spazio extra alla fine di una frase.

La tipizzazione monospaziale è caduta negli anni '70, poiché le macchine da scrivere elettroniche erano in grado di scrivere in "caratteri proporzionali". Ma la regola dei due spazi persisteva. Era così radicato nella coscienza pubblica che la gente pensava che fosse il modo grammaticalmente corretto di scrivere. Una generazione di educatori cresciuti con le macchine da scrivere ci ha detto che la regola dei due spazi era sacrosanta e non siamo riusciti a rompere l'abitudine. Questo è comprensibile. Le abitudini sono difficili da spezzare, specialmente quelle della memoria muscolare come la tastiera.

Non è una coincidenza che molti dei miei amici che usano ancora due spazi lavorino nel campo della finanza e della legge, due settori decisamente di vecchia scuola popolati da persone cresciute nel periodo d'oro dei due spazi. Anche su Reddit - un centro di comunicazione decisamente moderno, in cui gli utenti tendono ad essere giovani, esperti di tecnologia e ben informati - gli utenti hanno discusso se utilizzare uno o due spazi per otto anni di pericolo ormai.

Come dice un utente Reddit, "Ho 21 anni e sono troppo dannatamente vecchio per cambiare un'abitudine come questa".

Il che è folle ad ogni livello, soprattutto quello di mettere due spazi tra le frasi. La pratica dovrebbe essere eliminata per sempre, specialmente nell'era della comunicazione digitale, quando ogni dispositivo ha caratteri proporzionali. Gli esperti di design concordano sul fatto che l'uso di due spazi crea una quantità sgradevole di spazio bianco e aumenta la possibilità che tu abbia un serpente "fiume" nel tuo paragrafo. Peggio ancora, fa sembrare una persona vecchia e fuori dal mondo.

Tuttavia, spetterà alla generazione Z apportare questo cambiamento. Perché, se si deve credere a Reddit, ci sono troppi millenodi noiosi che non vogliono abbandonare quel secondo spazio errato.

"I cambiamenti nelle attrezzature di composizione e nella tecnologia di stampa hanno reso i" due spazi dopo un periodo "non più necessari", afferma un utente Reddit. "Uso ancora due spazi, però."

Il mio amico ha avuto una reazione simile quando gli ho presentato la mia discussione su uno spazio. Ammette di avere torto, ma non ha intenzione di cambiare. Non posso discutere con quella logica.

John McDermott è uno scrittore di personale presso MEL. Ha scritto l'ultima volta sul perché gli uomini hanno lo stesso odore corporeo dei loro padri.

Più grammatica: