Design Thinking for Blockchains

Un metodo per esplorare le opportunità di decentralizzazione

All'inizio di quest'anno, il nostro team di Project Interactions e Graph Commons ha sviluppato un nuovo metodo per esplorare le opportunità di decentralizzazione combinando elementi di pensiero progettuale, scienza della rete ed economia cripto. Abbiamo utilizzato questo metodo nel pensiero progettuale per i workshop di blockchain, in cui i partecipanti con un background tecnico minimo o nullo sono stati in grado di prendere parte alla progettazione di nuovi protocolli. In questo post, condividiamo i nostri apprendimenti e una bozza della scheda del metodo di decentralizzazione.

Perché il pensiero progettuale è importante per le blockchain?

Risposta breve: abbiamo bisogno di un approccio creativo e collaborativo per rendere la progettazione del protocollo un'attività più inclusiva.

Le regole e i metodi attuali per l'acquisizione e l'utilizzo delle criptovalute, non importa quanto sia ben intenzionata la motivazione più grande per la loro esistenza, sono alimentati dai pregiudizi dei loro creatori e favoriscono le persone come loro. Parte del clamore della blockchain è il suo potenziale di decentralizzazione e democratizzazione. Tuttavia, senza un gruppo diversificato di persone che progettano con esso e lo sviluppano, l'esclusione sarà integrata nella base di molte applicazioni blockchain.
 - Carissa Carter, direttrice di insegnamento + apprendimento presso la Stanford d.School

Quando si trattava di blockchain e tokenizzazione, la maggior parte dell'energia intellettuale e creativa finora si era concentrata sulla costruzione di infrastrutture per applicazioni future - protocolli. Lo sviluppo del protocollo è un'attività abbastanza tecnica e attualmente dominata da specialisti come ingegneri, tecnologi e ricercatori. Poiché le prime utility sono principalmente finanziarie, assistiamo anche a una grande partecipazione di professionisti della finanza e investitori.

Considerando che le blockchain avranno un impatto significativo su tutti i ceti sociali, questa è una folla molto limitata ed esclusiva. Rappresenta un frammento di persone che saranno implicate dal decentramento. Riteniamo che la progettazione del protocollo dovrebbe essere un'attività multidisciplinare e includere una varietà di input nella fase di concezione per prevenire distorsioni dei creatori cotte nelle piattaforme. Le persone dovrebbero essere in grado di partecipare e diventare creative anche se non sono esperti di crittografia, finanza o sviluppo di software.

Pertanto, il ruolo principale del progettista in un mondo decentralizzato dovrebbe essere quello di facilitare un processo creativo e inclusivo per la progettazione del sistema, altrimenti finiremo con applicazioni dal design accattivante che servono a beneficio di una folla molto piccola.

Quindi, come possiamo abbassare la barriera all'ingresso e consentire la diversità nel plasmare il futuro dei sistemi decentralizzati prima che sia troppo tardi?

Inserisci il pensiero progettuale.

Il laboratorio

Abbiamo strutturato il seminario come un'immersione profonda di un giorno. Fare in modo che i partecipanti siano generativi con ciò che apprendono è strumentale, altrimenti, ripetiamo ancora un'altra introduzione alla lezione sulle blockchain. E mentre non vogliamo che le cose diventino troppo tecniche, abbiamo ancora bisogno di persone che comprendano i concetti di base per avere una sessione fruttuosa.

Nel seminario, ci aspettiamo che le persone imparino qualcosa di nuovo e siano generative con ciò che apprendono nella stessa giornata. Non è un compito facile! Come tale, la nostra agenda combina ambiziosamente teoria e pratica in 3 fasi:

  1. Comprendi: una breve sessione sulle idee chiave della blockchain attraverso spiegazioni visive dettagliate ed esempi del mondo reale.
  2. Crea - Nei gruppi, immergiti in un dominio aziendale e identifica le opportunità di decentralizzazione attraverso strumenti di pensiero progettuale.
  3. Discutere: presentare il lavoro di gruppo, raccogliere feedback e discutere con il gruppo più grande.

Finora, avevamo partecipanti provenienti da una varietà di contesti creativi e aziendali. Avevano diversi livelli di conoscenza su decentralizzazione e blockchain. Non c'erano criteri di ammissione se non per un desiderio genuino di imparare e sporcarsi le mani. Mentre un piccolo sottoinsieme aveva ordini del giorno più definiti per i loro domini aziendali, la maggior parte dei partecipanti era abbastanza nuova nell'area.

Il metodo

Abbiamo creato un foglio dei metodi di decentralizzazione per guidare le persone attraverso l'esplorazione delle opportunità di decentralizzazione per un dominio: a partire dall'ecosistema di persone e relazioni, punti dolenti originati dalla mediazione e modi per disintermediare i meccanismi di potere centralizzato.

Ci avviciniamo al decentramento come un esercizio di progettazione di sistemi basato sulle persone. Il nostro scopo non è quello di progettare un processo di soluzione per elaborare "blockchain per __________". Per evitare tale soluzione, fondiamo l'attività sull'empatia: bisogni, motivazioni e sfide. È qui che entra in gioco la scheda del metodo.

Di seguito è riportato un breve schema dei passaggi nella scheda del metodo insieme alle foto delle sessioni precedenti. Ricorda che si tratta di lavori in corso: miriamo a migliorarlo con ulteriori input e feedback.

1- Disegna l'ecosistema

Illustrare la rete di persone e interazioni per identificare i circuiti di fiducia - le relazioni e i meccanismi transazionali mediati da terze parti fidate.

2. Viaggi sulla mappa

Scegli un ciclo di fiducia e articola la transazione. Quindi, cammina nei panni degli attori chiave e articola le loro esigenze, priorità e sfide per scoprire momenti di fiducia: come è garantito e cosa potrebbe andare storto.

3- Opportunità per i frame

Cristallizzare le lacune di fiducia (errori e abusi) e inquadrarle come opportunità per disintermediare meccanismi di potere centralizzati / broker di fiducia.

4- Progettare il protocollo

Delinea il nuovo meccanismo: cosa / chi è disintermediato? Qual è il record unitario verificabile? Come si realizza l'atomicità? Quali sono gli incentivi per partecipare?

5- Brainstorming Applicazioni e implicazioni

Cosa abilita il tuo protocollo? Immagina nuovi servizi, utilità, casi d'uso e implicazioni. Essere audaci! È molto divertente speculare su cosa potrebbe essere costruito sul tuo protocollo.

Scheda del metodo di decentramento

Qual'è il prossimo

Finora abbiamo ricevuto una risposta straordinariamente positiva a questo sforzo. Sebbene vi sia ampio margine di miglioramento, la scheda del metodo si è rivelata una guida utile per esplorare le opportunità di decentralizzazione.

Andando avanti, intendiamo fare di più per ridurre la barriera alla partecipazione: far crescere la nostra comunità, includere più voci e migliorare il metodo.

Se ti piace il nostro intento, ecco alcune cose che puoi fare per supportare:

  • Scarica, usa, condividi: foglio dei metodi di decentralizzazione (versione bozza, feedback apprezzato)
  • Partecipa alla discussione di seguito per domande o feedback
  • Iscriviti alla nostra lista e-mail per aggiornamenti ed eventi futuri

Squadra:

  • Burak Arikan (Graph Commons)
  • Cenk Dolek (Interazioni di progetto)
  • Engin Erdogan (Interazioni di progetto)

Grazie ad Ann Odell per le sue gentili parole su una delle nostre sessioni e New Lab per l'ottima sede per i seminari!