Una guida pratica al design visioning - Parte 1

Parte 1 di 3: cos'è la visione + perché è importante

Questo è il primo articolo di una serie in 3 parti che copre le basi di ciò che il design è visioning e perché è importante. Nel secondo articolo condivido alcune tecniche su come rendere la visione una priorità realistica nel tuo lavoro quotidiano e il terzo articolo parla di come comunicare la visione e avere un impatto.

Quando ho iniziato a utilizzare la puntina da disegno alla fine del 2016, una delle mie missioni personali di imbarco era chiedere a tutti quelli che incontravo della loro visione a lungo termine per l'azienda. Ogni persona con cui ho parlato ha avuto una risposta diversa al momento. Eravamo all'inizio di un'iniziativa a livello aziendale che alla fine ha portato alla nostra strategia di prodotto Instant Match e molte persone hanno visto il risultato in modo diverso o avevano prospettive a lungo termine non corrispondenti.

Ho anche notato che i progettisti stavano lavorando diligentemente con i loro team, ma non avevano collaborato molto o non erano coinvolti in alcun pensiero di progettazione a più lungo termine. C'era un'opportunità qui, quella che avevo visto molte volte prima! Il team di progettazione potrebbe aiutare a dare il via alla conversazione su come sarebbe stato il futuro di Thumbtack, e iniziò con la visione.

Cos'è il design visioning?

Alla base, il design visioning è la prima narrazione dell'utente con un obiettivo orientato al futuro. Consente a team di qualsiasi dimensione e trucco funzionale di avere discussioni più mirate, allineate e significative sulla strategia di prodotto a lungo termine.

Il design visioning fa un salto intenzionale dagli attuali vincoli aziendali e ingegneristici e raduna l'azienda attorno a uno o più potenziali stati futuri.

Uno schermo affermativo da una narrativa di visione puntina da disegno della fine del 2016 che è stato mostrato a tutta l'azienda per allineare i team su quella che alla fine è diventata la nostra strategia di Instant Match. Abbiamo deviato intenzionalmente dal marchio attuale per far pensare i team al di fuori dei vincoli attuali.

A volte quella visione è fissata a pochi mesi di distanza, altre volte sono gli anni nel futuro. Indipendentemente dalla cronologia, orienta l'azienda attorno alle narrazioni iniziali degli utenti e le fa uscire dalle erbacce dei problemi quotidiani che stanno cercando di risolvere.

Designer e creativi svolgono da tempo un lavoro di visioning in una forma o nell'altra. Per molti designer la visione è una parte naturale del loro processo creativo. Nel mio caso, immaginare il futuro ha reso più semplice il backup dell'attuale problema e mi ha aiutato a guidare le mie decisioni a breve termine.

Spesso venivo nel mio team con esplorazioni che vanno dal più pratico e realistico da implementare, al progressivo più futuro. Lo spettro di idee ci ha permesso di avere un dibattito più informato su dove volevamo finire in futuro, e quindi stabilire le priorità su cosa fare per arrivarci.

All'improvviso non stavamo solo eseguendo una funzione per quel ciclo di progetto, stavamo costruendo trampolini di lancio che facevano parte di un percorso più ampio da parte dell'utente.

Avevamo davvero bisogno di dedicare così tanto tempo a un'area della funzionalità che non pensavamo sarebbe stata lì tra un anno? Forse no. Il lavoro di visioning ci ha aiutato a decidere più velocemente e con maggiore sicurezza su come trascorrere il nostro tempo.

Wireframe da un progetto di visioning che abbiamo realizzato nel 2017 per mostrare come le preferenze lavorative di un Thumbtack Pro potrebbero diventare più focalizzate sulle opportunità nei prossimi anni. Da quando l'abbiamo condiviso con i team l'estate scorsa, lo abbiamo gradualmente spedito in pezzi mentre lavoriamo per realizzare la visione completa.

Ci sono state anche molte volte in cui queste esplorazioni per il futuro erano un fallimento, sia perché non erano inquadrate in un modo che fosse paragonabile alla squadra, erano troppo lontane e blu per ciò di cui la squadra aveva bisogno al momento o semplicemente hanno perso il segno. Ma erano ancora incredibilmente utili, dal momento che creavano ancora qualcosa di concreto a cui reagire e discutere, che ha aiutato il team a trovare una soluzione migliore di cui eravamo tutti entusiasti.

Perché il design visioning è importante

Il design visioning può essere uno strumento incredibilmente potente per te e il tuo team:

  • È un inizio di conversazione: il visioning può funzionare come un inizio di conversazione per una nuova direzione strategica.
  • Ispira e motiva: la visione è un ottimo strumento per creare una stella polare per i team e mantenere le persone entusiaste e motivate attraverso lunghi cicli di iterazione del prodotto.
  • Crea un dibattito più mirato e significativo: il visioning aiuta a rendere tutte quelle riunioni e conversazioni più concrete ed efficienti, soprattutto nelle prime fasi di sviluppo del prodotto dove c'è più ambiguità.
  • Guida le decisioni a breve termine: la visione è ottima per aiutare i team a stabilire le priorità di ciò che devono fare oggi in relazione a ciò che deve essere fatto per raggiungere la visione a lungo termine. Sapere dove stai andando in futuro ti aiuta a dare la priorità a ciò che devi fare oggi.
  • Aiuta il processo di progettazione personale: la visione è individualmente utile quando stai lottando per innovare entro i tuoi attuali vincoli o cercando di scoprire nuove direzioni potenziali da esplorare.
  • Riunisce team di ogni dimensione e tipologia: il visioning offre a chiunque, da ingegneri, esperti di marketing, analisti, ricercatori e strateghi del contenuto un modo per partecipare al processo di progettazione.

Il mio percorso verso la visione

Ho iniziato a fare lavori di visioning quando ho lavorato in MySpace nel 2007 (lo so!) E successivamente in Sony Music nel 2010. Allora non lo chiamavo visioning. All'epoca stavo facendo un sacco di problem solving reattivo, ma continuavo a chiedermi come sarebbero andate le cose oltre a risolvere il problema immediato a portata di mano.

È stato principalmente un esercizio nella mia stessa curiosità, e ho iniziato a ritagliare piccoli pezzi di tempo per ricercare ed esplorare come le caratteristiche e i flussi potrebbero apparire un giorno.

Solo dopo mi sarei reso conto che la visione poteva essere uno strumento potente e avere un grande impatto sul processo di squadra, sulla cultura aziendale e sul prodotto stesso.

Lavori di visioning per una piattaforma di commercio di Sony Music che potrebbe ridimensionarsi e adattarsi a qualsiasi tipo di artista, da un artista nuovo di zecca con un solo singolo, a un artista legacy.

Più tardi, nel 2011, stavo lavorando su YouTube per condurre una riprogettazione dell'esperienza di navigazione e visualizzazione. Il nostro team ha effettuato alcune vision informali in pochi giorni per mostrare all'intera azienda come potrebbe funzionare l'esperienza futura per uno spettatore in cui uno spettatore costruisce una libreria di abbonamenti e sintonizza il feed della sua homepage nel tempo. Sembra un modello così ovvio ora, ma al momento non c'era un precedente di successo per quello che stavamo facendo. Avevamo molte idee divergenti, non molto allineamento tra le squadre e dibattiti senza fine.

La narrativa visionaria è stata presentata in tutta l'azienda e ha contribuito ad allineare i team, concentrare i nostri dibattiti e in pochi mesi abbiamo sviluppato e messo in atto una nuova strategia. La riprogettazione è stata un successo e anni dopo le esperienze che abbiamo progettato e costruito sono sostanzialmente invariate.

Pochi anni dopo abbiamo avuto la fortuna di avere le risorse per creare un team di visioning completo, di cui ero orgoglioso di essere membro fondatore e condirettore (altre idee nei prossimi articoli su come rendere il visioning una priorità senza avere un team di visioning dedicato).

Che aspetto ha il design visioning?

Schermate del nostro primo visioning Sprint di visione Thumbtack nel dicembre 2016. Abbiamo intenzionalmente deviato dal marchio attuale per far pensare i team al di fuori dei vincoli attuali.

La visione del design può assumere molte forme. Può variare da schizzi veloci e scadenti a un video girato professionalmente. La fedeltà dell'output non è la cosa importante su cui concentrarsi, è più importante trovare un mezzo che aiuterà i tuoi team e la tua azienda a elaborare la storia di fondo.

Una diapositiva da una trama wireframe a bassa fedeltà che abbiamo creato nell'estate del 2017 che mostrava come un Thumbtack Pro potesse impostare e gestire facilmente le sue categorie di servizi di lavoro. Alcuni mesi dopo abbiamo creato e lanciato la scheda Servizi sull'app Thumbtack Pro come risultato di questa visione.

Sulla base della mia esperienza, ecco alcuni formati che hanno funzionato bene (rimanete sintonizzati per alcuni casi di studio nel prossimo articolo).

  • Storyboard disegnati a mano: per molti progetti ho bloccato schizzi rapidi su board in uno studio di progettazione o in un'area di lavoro e li ho usati per condurre i team di persona in modo informale per socializzare le idee future.
  • Storie di utenti con wireframe a bassa fedeltà: uno dei formati più comuni che ho usato, spesso quando la storia viene condivisa in un mazzo per semplificare la condivisione e il feedback. Lo spettatore può scorrere le diapositive e leggere la storia da solo. I cavi Lo-Fi aiutano lo storytelling senza distrarre con un'interfaccia utente dettagliata.
  • Storie utente con schermate chiave dei prodotti hi-fi: spesso questo è anche un mazzo o un documento in cui la storia è scritta in forma di paragrafo o puntata, con alcuni schermi specifici ad alta fedeltà disseminati in tutta la storia per aiutare a guidare e ispirare lo spettatore.
  • Video: in definitiva questo è il modo più efficace per comunicare una visione. Il pubblico può semplicemente sedersi e entrare in empatia - nessuna lettura o dover sfogliare un mazzo o un documento. Un video richiede più sforzi per essere creato, ma può essere ancora molto rapido e scadente. Ho creato video con i miei team che sono stati girati e modificati sui nostri smartphone, utilizzando un'interfaccia utente molto piccola o praticamente assente (ulteriori suggerimenti e trucchi su questo in seguito). Per iniziative più importanti abbiamo anche investito in video più prodotti, completi di una troupe cinematografica, attori, montaggio professionale e grafica animata.
Un'immagine da un recente video visionario che abbiamo prodotto internamente. Abbiamo ingaggiato un pro Thumbtack per eseguire la telecamera e il montaggio, ma tutto il resto lo abbiamo fatto internamente: trama, sceneggiatura, interfaccia utente e design visivo, grafica animata, con membri del team come troupe e attori.Dietro le quinte di un video di visione Thumbtack a casa mia, con membri del team come troupe e attori.Modifica di un video di recente visione nello studio di design Thumbtack.

Il tema unificante di tutti questi formati è che è facile da consumare e capire per chiunque nella tua azienda, soprattutto se detto dalla prospettiva di un utente. Nessuna terminologia interna complessa. Nessuna menzione di metriche di prodotto o obiettivi di entrate. Nessuna menzione di vincoli eng. È pura narrazione. Una cartina di tornasole che ho usato in passato è che la visione dovrebbe essere facile da capire per un amico o un familiare che non ha alcuna conoscenza del tuo lavoro quotidiano.

Qual è il prossimo?

Nelle prossime puntate di questo articolo tratterò:

  • Parte 2: tecniche di visione, processo e come rendere la visione una priorità realistica nel tuo lavoro quotidiano
  • Parte 3: come comunicare e avere un impatto con la visione, nonché alcuni casi di studio

Nel frattempo, mi piacerebbe ascoltare le tue domande e i tuoi pensieri. E se sei interessato a saperne di più su come progettiamo il visioning su Thumbtack, puoi trovarmi a jsassoon@thumbtack.com. Oh, e stiamo assumendo!