Una guida per i progettisti all'organizzazione dei file

5 suggerimenti per aiutarti a progettare in modo più efficiente

Illustrazione di Holly Gibbs

Obiettivo: apprendere come impostare le tavole da disegno, i file e le cartelle di progettazione in modo da poter dedicare più tempo alla progettazione, anziché alla ricerca e alla riorganizzazione.

Essere organizzati è spesso un pensiero secondario per i designer. "Organizzerò i miei file una volta terminato il mio progetto" o, "Non è un grosso problema interrompere ciò che sto facendo solo per inviare un file", è la risposta tipica quando chiedo ai progettisti come si avvicinano all'organizzazione del loro lavoro . Tuttavia, quando hai mai tempo di organizzare i tuoi file dopo un progetto? E quanto tempo impieghi a rintracciare i file? Non sarebbe bello se le persone potessero aiutarsi nei tuoi file perché Google Drive è così facile da navigare?

Erica Tjader, vicepresidente del Product Design di SurveyMonkey, ritiene che “essere organizzati sia in realtà una competenza chiave in questa professione. Le prestazioni sono la metà del mestiere - e il modo in cui lavori (organizza, comunica e collabora) è il resto. ”Se stai cercando modi per comunicare o collaborare meglio, organizzarti è un ottimo modo per iniziare. Un file system organizzato apre le porte a un flusso di lavoro più efficiente. Ecco alcuni semplici suggerimenti per aiutarti a organizzare il tuo file system una volta per tutte. Se il tuo desktop è sovraccarico di file o sei titubante a condividere lo schermo quando apri Google Drive, allora questo post fa sicuramente al caso tuo.

  1. Utilizzare un sistema di cartelle di progetto

Dopo aver lavorato su alcuni progetti in un'azienda, devi iniziare a pensare a un sistema di cartelle prima di dimenticare dove si trovano tutti i tuoi file e diventano un casino enorme. Ecco un sistema semplice che molti designer usano. La parte migliore, se l'archiviazione dei file è condivisa, non sono necessarie molte spiegazioni per capire:

01_Docs ← Informazioni sul progetto, ricerca e presentazioni. 02_Lavoro ← Oggetti che stai ancora modificando, comprese le versioni archiviate. 03_Final ← Pronto per il handoff. 04_Future ← Avere una visione documentata al di fuori del file di Sketch può fare miracoli per il tuo team.

In questo modo, puoi condividere il tuo lavoro con chiunque sia interessato, senza interrompere il tuo design groove. Inoltre, il tuo lavoro può potenzialmente ispirare altri designer a sfogliare i tuoi file di progettazione. Sarai sorpreso di quanto puoi imparare semplicemente guardando i file di Sketch di un altro designer.

Consiglio del professionista: avere una sezione "futura" è davvero utile per i progettisti che lavoreranno sulla stessa area o su quella correlata in un secondo momento. Se ci sono cose che non sei stato in grado di includere durante la tua fase di progettazione attuale, avere un posto libero che non è nascosto nel tuo file di Sketch è un ottimo modo per condurre gli altri al tuo design ideale o "stella polare".

2. Utilizzare una convenzione di denominazione dei file

Sai quando qualcuno chiede di vedere un file di Sketch che mostra le più recenti modifiche di progettazione e apri 6 diverse finestre intitolate qualcosa come "finale" o "il vero finale reale?" Avere una convenzione di denominazione dei file che ti consente di trovare facilmente il file esatto che ti serve in modo da non essere bloccato nella ricerca.

Per iniziare, devi pensare a lungo termine quando dai un nome ai tuoi file. Innanzitutto, pensa al nome del grande progetto, quindi suddividilo in sotto-progetti. Se rimani in un'azienda abbastanza a lungo, ti tornerà utile perché molto probabilmente lavorerai di nuovo su un progetto, solo una sezione o una fase diversa. Avere sempre i tuoi file passati a portata di mano può essere un vero risparmio di tempo per te stesso quando desideri applicare nuovamente un trattamento di design che hai usato prima, ma anche per gli altri in quanto sono alla ricerca di ispirazione per i loro progetti. Avere un file system organizzato rende facile connettere le persone con i file di cui hanno più bisogno. Per non parlare del fatto che tutti amano un compagno di squadra responsabile che è disposto a condividere il lavoro rilevante per il proprio progetto.

Formula: [Nome del grande progetto] _ [nome progetto secondario] - [versione]. Esempi: Themes_Phase3–01, Themes_Phase3–02, Rewards_Onboarding-01

3. Usa i trattini (non i trattini bassi) per nominare le tavole da disegno

Quando sei nella fase di iterazione e devi rinominare rapidamente le cose, assicurati di usare i trattini. Se vuoi modificare quella sezione del titolo, tutto ciò che devi fare è fare doppio clic tra i trattini: un solido risparmio di tempo! Questo non è possibile se usi il trattino basso poiché evidenzia l'intero titolo quando fai doppio clic.

Quando usi i trattini per nominare le tue tavole da disegno, puoi facilmente modificare il contenuto tra i trattini facendo doppio clic su di esso. Questo non funziona se usi i trattini bassi.

4. Etichetta i tuoi spazi di lavoro

Hai mai dovuto arrampicarti per trovare una tavola da disegno specifica mentre condividevi lo schermo durante una riunione e i tuoi colleghi dovevano semplicemente sedersi lì mentre ingrandivi e riduci freneticamente il tuo file Sketch? Super snervante, giusto? Invece di ingrandire e rimpicciolire le diverse parti della tua scheda Sketch, etichettala! Puoi nominarlo come vuoi. Mi piace spesso separare se per flussi diversi, avere uno spazio per l'ispirazione e avere un cimitero o un'area di archivio. Comunque hai deciso di etichettare il tuo file Sketch, questo rende molto più facile trovare ciò che ti serve a colpo d'occhio.

Sezioni etichettate della lavagna per schizzi con “Riferimento”, “Annotato” e “Non annotato”.

Consiglio del professionista: che si tratti di una sezione o di una nuova pagina, è possibile "scaricare il cervello" in tutte le esplorazioni. Assicurati di etichettarlo come "scratch" o "sandbox" in modo che altri designer sappiano che non è reale.

5. Scorrere più velocemente con questo layout della tavola da disegno

Sono sicuro che non sei estraneo all'uso della scorciatoia dello schizzo "Cmd + D" per duplicare la tua tavola da disegno durante l'ideating, ma quel duplicato va da qualche parte molto, molto lontano da dove vuoi che vada. Per ovviare a questo, imposta il tuo file Sketch in modo che i passaggi del flusso scendano verso il basso e ti muova attraverso. In questo modo, puoi scorrere rapidamente e facilmente i contenuti del tuo cuore poiché la scheda duplicata viene visualizzata esattamente dove vuoi, proprio accanto alla tavola da disegno corrente. Inoltre, se sei coerente con la denominazione delle tue tavole da disegno, questo rende il caricamento in Invision molto più semplice poiché mantiene l'ordine delle tavole.

I passaggi del flusso scendono verso il basso e si ripetono. Convenzione sulla denominazione delle tavole da disegno: [Step in flow] + {Descrizione] + [Versione]

Grazie per aver letto questo articolo! Spero che questi suggerimenti possano aiutarti a progettare in modo più efficiente. Quando impari qualcosa di nuovo, potrebbe volerci un po 'prima che diventi un'abitudine, ma sono sicuro che questi suggerimenti faranno risparmiare così tanto tempo una volta inseriti nella tua routine e il tuo team ti ringrazierà per questo! Sono così felice che tu stia imparando attivamente come migliorare la tua arte come designer. Il modo in cui progettiamo costituisce una parte così grande del nostro lavoro.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di condividerlo con un amico o di dargli qualche applauso, e se hai dei tuoi suggerimenti pro, scrivili nei commenti qui sotto! Mi piacerebbe imparare di più da tutti voi!

Grazie a Tiffany Ferguson, il mio mentore Hexagon, che mi ha insegnato questi ottimi consigli! Grazie alla famiglia del team di progettazione del prodotto SurveyMonkey per avermi sempre ispirato a diventare un designer migliore.