4 modi in cui ho fatto casino come designer

1. Quella volta ho avuto singoli indonesiani che mi odiano

Quando Tinder è stato il pioniere dell'interfaccia delle carte, allora aveva senso accompagnare le carte con i pulsanti sì / no. Quei pulsanti servivano come opzione di backup nel caso in cui le persone non riuscissero a capire come scorrere le carte.

Tinder

Qualche anno dopo, l'interfaccia delle carte divenne così diffusa che si poteva trovare un lavoro o un appartamento solo scorrendo le carte.

Quindi, quando stavo ridisegnando la schermata Home per Paktor (la più grande app di appuntamenti del Sud-est asiatico) nel 2014, ho deciso di eliminare quei pulsanti sì / no perché tutti sanno come scorrere una carta, giusto?

Ho realizzato le versioni gazillion e esattamente zero di loro aveva pulsanti sì / no. Cosa stavo pensando

Sbagliato. Non appena abbiamo lanciato le nuove carte, l'Indonesia improvvisamente ha dimenticato come scorrere. Aspetta, wut? I nostri risultati dei test AB ci stavano dicendo che Singapore e altri mercati esperti di tecnologia non avevano problemi con il mio improvviso scoppio di minimalismo, ma i numeri in Indonesia sono diminuiti in modo significativo. Un intero paese, durante la notte, ha semplicemente dimenticato come scorrere. Quello era il momento in cui molti singoli indonesiani pensavano collettivamente "Mati aja lo, Nina". Ho completamente rovinato la loro giornata. Abbastanza sicuro che qualcuno si trovasse a pochi minuti dal trovare l'amore della propria vita, ma no, Nina ha deciso di provare qualcosa di interessante e di fatto ha bloccato un intero paese.

Quindi ... Perché solo l'Indonesia è stata colpita? A quanto pare, mercati diversi sono in diverse fasi dell'evoluzione del design. Ciò significa che i mercati che si sono uniti alla rivoluzione di Internet o degli smartphone un po 'più tardi, ora stanno attraversando le prime fasi della familiarizzazione e non possono semplicemente saltare a concetti avanzati come pull-to-refresh o swipe-to-liquid. Ci vuole un po 'più di guida e chiarezza per comunicare efficacemente un'azione.

Da asporto: quando si rilascia un prodotto per più mercati drasticamente diversi, progettare sempre tenendo presente il mercato meno avanzato.

2. Quella volta ho creato arte anziché design

Adoravo i bottoni di hamburger perché sono così eleganti. Riescono a ridurre l'intero menu in bellissime tre righe. Tuttavia, toccare un pulsante hamburger è come urtare un blocco "?" In Super Mario, poiché utilizza la mentalità esplorativa "Fammi controllare se la cosa che sto cercando si nasconde qui". Inoltre, toccandolo è necessario allungare fino al bordo più lontano dello schermo. Sembra una tortura. Quindi, è fondamentalmente questo:

Al contrario, una barra di navigazione utilizza la mentalità di "ok, posso vedere quello che sto cercando".

Barra di navigazione in basso

Per i punti bonus, le barre di navigazione inferiori si trovano di solito nell'area di tocco più comoda, quindi non è necessario allungare. Volevo davvero continuare ad amare i pulsanti di hamburger, ma i fatti lo rendono difficile. Dopo un lungo test AB ho realizzato che le barre di navigazione supereranno sempre i pulsanti degli hamburger, nonostante la loro inferiorità estetica • ́︵ • ̀ ˢᵒʳʳʸ ᶰᵃᵛ ᵇᵃʳˢ.

Takeaway: Sì, a volte il design più brutto può funzionare meglio. E questa è la prova definitiva che il design non riguarda solo l'estetica, ma anche l'usabilità, la chiarezza e la convenienza.

3. Quella volta ho provato a progettare un carattere, ma invece ho finito con 26 cerchi

Sono una persona disordinata. La mia stanza non è mai ordinata. Non ho idea di come sia il mio sfondo del desktop, perché è sempre coperto da pile di file. Se mai provassi a farmi uno scherzo sostituendo il mio sfondo, non funzionerà. Perché non lo vedrò mai.

Eppure, quando si tratta di design, sono stranamente in ordine nella mia mente. Ho sempre delle regole che non sopporto di infrangere. È come uno strano caso di disturbo ossessivo compulsivo in cui devo mantenere tutto coerente. Molto spesso funziona alla grande, dando vita a cose del genere:

Regola 1. Usa una tavolozza di colori molto limitata. Regola 2. Creare ogni oggetto usando solo un motivo ondulato arrotondato. Regola 3. Dirigere tutto a 30 gradi

Immagina se includessi anche triangoli e qualche altro colore e la direzione degli oggetti fosse casuale. Non sarebbe stato così semplice e d'impatto. Sarebbe stato disordinato e caotico. Quindi, per l'illustrazione e molte altre cose, la ricerca cieca della coerenza offre grandi risultati. Porta ordine nel caos.

Quindi questa volta ho deciso di creare un carattere geometrico basato su forme circolari. A metà strada, la regola "basata su forme circolari" trasformata in "è forme circolari". Ho minimizzato la merda di quel carattere.

Mi sono reso rapidamente conto che nella tipografia la coerenza è quasi impossibile. Devi fare un'eccezione occasionale qui o là. Ogni lettera è la sua storia, con la sua geometria e proporzioni. Alcune lettere non hanno nemmeno senso! Voglio dire, piccola "L" e grande "I" sono essenzialmente la stessa linea. La piccola "r" sembra totalmente incompiuta. E la linea in fondo alla grande "Q" è stata probabilmente un errore di un tirocinante, ma ci sono andati comunque.

Avere un cerchio in ogni lettera non ha funzionato come previsto. Ciò che ha senso per una lettera, non ha senso per un'altra. E stavo impazzendo qui, quindi per il bene della mia sanità mentale ho dovuto smettere per sempre di provare a disegnare font. Un'altra ragione è che dubito che le persone troverebbero utile un carattere come questo:

In realtà, sono riuscito a inchiodare una lettera.

Takeaway: forzare la coerenza non è sempre il modo migliore per andare. A volte è necessario progettare per il contesto, anche al prezzo di rompere la coerenza. I caratteri sono un buon esempio.

4. Quella volta sono diventato cliente dall'inferno

Conosciamo tutti il ​​cliente dall'inferno. Dieci cambi al secondo. Un caso grave di disturbo tripolare. Una tonnellata di e-mail alle 3 del mattino. Pensavo che queste persone nascessero così. Disorganizzati e a loro non importa. Ma non proprio.

Torna alla mia storia. Ho iniziato il mio progetto personale. Completato il design. Assoldato uno sviluppatore. Bravo ragazzo. Ha iniziato a lavorare e dopo un po 'ha iniziato a porre tutte queste domande. Domande completamente valide, come "Ehi Nina, come gestiamo questo caso limite?" O, "Cosa mostriamo se un acquisto in-app fallisce?" Non ci ho mai pensato. Quindi ho finito per dare idee veloci:

“Che ne dici di mostrare come, sai, un messaggio brindisi. Oppure, rendilo un popup. Aspetta, no, i popup fanno schifo. Hm ... e se non mostrassimo nulla »... 3 minuti dopo ... "In realtà, sai cosa, andiamo con un messaggio di brindisi. Questo è definitivo ”. E ovviamente no. Fu allora che mi resi conto di essermi appena trasformato nel cliente dall'inferno. Ero il ragazzo che ogni freelance odia. Potevo quasi sentire lo sviluppatore dall'altra parte del pianeta raccontare storie su di me e quanto ero orribile di un cliente. E ho pensato "Oh, wow, è così che succede".

I clienti dell'inferno non sono altro che persone normali che non hanno un buon flusso di lavoro e finiscono per improvvisare molto. Ricordo di solito ho saltato la metà dei processi che i progettisti di solito fanno, quindi sono finito con flussi incompiuti, idee per metà, casi limite non gestiti.

Takeaway: non saltare il processo. L'utente scorre? Scenari utente? Storie degli utenti? Scherzi utente? Lecca lecca utente e torce utente e seni utente? Sì, per favore, dammi tutto. Non mi importa se esiste o no, lo imparerò e troverò un modo per applicarlo. Perché questi processi esistono per un motivo.

Sei ancora libero di incasinare come preferisci, ma almeno ora puoi evitare gli stessi identici modi in cui mi sono incasinato :)