10 passaggi per iniziare a fare ricerche sugli utenti

E cambia decisamente la qualità del tuo lavoro come designer UX / UI

Negli ultimi 4 anni ho lavorato come designer UX / UI presso Youse, il primo insurtech brasiliano. Prima di allora, ho lavorato come direttore artistico digitale in agenzie pubblicitarie in Brasile. Questo cambiamento di carriera non sembra essere molto audace, lo so. Lavorando come stratega digitale, ho avuto l'opportunità di raccogliere molti materiali interessanti per migliorare il design visivo nella comunicazione con il cliente, rendendolo più piacevole alla vista. Diventare designer UX / UI dopo essersi preso cura delle soluzioni digitali per le campagne sembra un modo semplice per continuare a risolvere i problemi dei concetti visivi. Ma non lo è.

"Non iniziare con il problema, iniziare con le persone, iniziare con empatia." - Bill Burnett

Per quanto posso ricordare, la pubblicità tradizionale non è interessata a quella cosa chiamata empatia. L'obiettivo è far accadere le vendite, provocare un'azione, convincere a fare qualcosa. Questo è il motivo per cui lavoriamo con convincenti concetti visivi e contenuti creativi nella pubblicità. Le persone di solito non hanno bisogno di ciò che stai offrendo. Non è necessario sapere di cosa hanno bisogno. Vuoi raggiungere l'obiettivo del tuo cliente. Devi sapere cosa vuole il cliente, non ciò di cui il target ha bisogno.

Quando lavori con una mentalità di avvio e devi creare un prodotto che soddisfi le esigenze delle persone, le cose cambiano. Non si tratta solo di usare la tua capacità di organizzare le strutture e rendere belle le cose (che è già molto lavoro), ma anche capire come le persone vedono ciò che stai proponendo e, oltre a ciò, se lo apprezzano. Il successo del lavoro di un designer UX / UI è completamente collegato alla comprensione di ciò che la gente pensa di ciò che è stato progettato. Se le persone non apprezzano ciò che offri, non coinvolgeranno il tuo prodotto. Ma come lo sapresti?

Non sei l'utente

Il test con utenti reali è una parte essenziale del processo di progettazione, soprattutto se si progettano esperienze e interfacce. Molte persone che conosco nel design si sentono a disagio a fare ricerche. Diventano insicuri e apprensivi quando devono affrontarlo. "Come mi toglierò le cuffie e lascerò la mia santa pace nel mio mac per andare in strada e chiedere se qualcuno capisce un bottone che ho disegnato?"

"Certo che so progettare pulsanti". Ma funziona veramente? Per chi è questo pulsante? È per te guardare e pensare "oh mio bellissimo figlio, il mio pulsante carino" o per qualcun altro a fare clic su di esso? Se deve essere centrato sull'utente o qualcos'altro che si concentra sulle esigenze dell'utente prima del tuo, non ha senso non entrare in contatto con il centro della cosa per suggerire soluzioni appropriate, non è vero?

La progettazione di UX / UI per me consiste nel fare ipotesi e poi nel validarle attraverso i test. Penso che la qualità del mio lavoro sia cambiata e sono diventato davvero un UX nel momento in cui volevo ascoltare le persone. Ma aspetta, non si tratta solo di volerlo. Si tratta di andare lì e ascoltare veramente. Aspetta, non si sta solo allontanando dal computer e chiedendo loro "per favore, parla, utente". Le persone non ti daranno quello che vuoi così. Devi sapere come ascoltare. E anche per questo, c'è un modo giusto per farlo.

Se vuoi ascoltare, fallo bene

Al fine di diffondere le lezioni più pertinenti in questo processo che mi ha reso un designer incentrato sull'utente, condividerò con te 10 passaggi di base. Spero che ciò incoraggi più designer a iniziare a fare ricerche sugli utenti.

1. Legge

Non serve leggere quattrocento articoli, studiare cinquecento libri, fare mille corsi e non andare in pratica. La teoria senza pratica è vuota. C'è sempre una scusa e lo sappiamo.

2. Cerca di non indurre le risposte

All'inizio, è difficile porre domande senza indurre le persone alle risposte che si desidera ascoltare. Per evitarlo, è bene avere una sceneggiatura ben definita e qualcuno con te che ti sembri arrabbiato ogni volta che succede. Ci vuole tempo per valorizzare la sincerità delle persone e guidarle verso risposte vere.

3. Testare prototipi a bassa fedeltà

Non è necessario perfezionare e iterare la progettazione visiva per verificare se i concetti funzionano per l'utente. Semplifica le cose. Fallisci velocemente, impara più velocemente.

4. Usa contenuti reali durante la progettazione

Evita Lorem ipsum seduto amet e segnaposto fittizi. La gente li leggerà e dirà "Non so davvero di cosa si tratti. Non parlo latino ". Il testo fa parte dell'esperienza. Puoi mettere anche contenuti preziosi per testare le tue piazzole. Approfitta del prezioso tempo che le persone ti stanno offrendo.

5. Non provare a testare tutto in una volta

Ogni caratteristica merita un tempo per essere provata. Se hai un'app piena di funzionalità e flussi utente da testare, dividila per concentrarti su un singolo problema alla volta. Se devi dedicare più di un paio d'ore a chiedere all'utente di fare le cose, le vedrai rimanere senza energia. Le persone si stancano di pensare ad alta voce per ore e poi iniziano a dire cose che non vogliono davvero dire. Quindi, concentrati.

6. Definire scenari e attività

Nei test di usabilità, mi sono reso conto che le persone hanno difficoltà a dire quello che pensano. Quindi, crea situazioni e inseriscile in contesti, anche ipotetici, e saranno in grado di immaginarli usando il prodotto. Rende il test più semplice. Se esiste uno scenario ben definito e un'attività da completare, l'utente tende a fornire più feedback sulle difficoltà che incontrano. Se questi contesti non possono essere rintracciati, devi essere molto cauto nel condurre l'esplorazione senza introdurre distorsioni.

7. Sii invisibile

Distanziarsi dal prodotto incoraggia l'onestà dell'utente. Ci sono persone a cui piace essere gentili e avranno paura di toccare un punto dolente. mise il dito nella ferita. Meno sei coinvolto, meglio è.

8. Mettiti nei loro panni

Quando lasci l'edificio e collaudi i prodotti nell'ambiente dell'utente, puoi ottenere molte informazioni extra che non avresti se le avessi portate nella tua azienda. Osservando la casa dell'utente, come si comportano nell'ambiente, quali interferenze hanno nella vita reale, puoi capire meglio le decisioni che prendono. Come puoi relazionarti con loro se non sai com'è il loro posto?

9. Prevenire gli errori è meglio che correggerli

Divulgazione completa, sono felice di vedere che qualcosa non funziona prima della pubblicazione. Questo è molto più gratificante rispetto al vedere il prodotto in crash online e quindi a testare per scoprire qual è il problema, senza un indizio (perché non hai parlato con nessuno prima che fosse pubblicato). Ma se, in produzione, questo è l'unico modo per testare, andare avanti e farlo. Assicurati di ascoltare sempre il tuo utente, sempre! Il processo di progettazione non è impresso nella pietra, né le ricerche dovrebbero esserlo. Adatta il tuo processo di progettazione al prodotto che progetti. Valuta in base al contesto, ma assicurati di ascoltare gli utenti.

10. Imposta un cestino per le tue certezze

I nostri preconcetti scompaiono rapidamente nei test di usabilità. Dopo alcune ricerche inizi a festeggiare quando butti via certezze. Questa è una buona lezione per la vita, non credi? Imposta il tuo cestino di certezze. Permettiti di analizzarli uno per uno e di buttare via ciò che non ha più senso. Cambiamo nel tempo, anche le nostre certezze dovrebbero, e va bene.

BONUS: Se è possibile, avere un mentore ❤

Ho avuto l'incredibile opportunità di avere un mentore. Elisabet de Marco è la nostra specialista di ricerca qui a Youse e da quando ha iniziato a lavorare qui, il team di UX è stato costretto a introdurre un passo per la ricerca nel processo di progettazione. Sì, abbiamo dovuto lasciare la zona di comfort. All'inizio è stato difficile, ma avevamo solo bisogno di abbastanza forza di volontà (e un mix di workshop molto istruttivi e strumenti di facilitazione) per iniziare a mettere in pratica le cose. Presto alcuni di noi hanno iniziato a godersi i test. Oggi, consegnare le cose senza test è un peccato. Il nostro team è molto consapevole del valore della ricerca e le nostre consegne di design hanno sicuramente raggiunto un altro livello a causa delle indagini che abbiamo condotto.

La mia trasformazione da Art Director a UX / UI designer è stata travolgente

Sono molto più orgoglioso dei risultati delle mie consegne oggi perché credo che abbiano più valore per l'obiettivo. Il mio lavoro è incentrato sull'utente e questo è davvero importante per me al giorno d'oggi. È molto bello quando siamo disposti ad ascoltare feedback reali da utenti reali.

Ciò non significa che dopo il test ci riesco sempre e nemmeno dopo aver provato tutto va bene. La ricerca per comprendere e cercare l'aspetto prezioso dell'utente è infinita. Dopo che il prodotto / la funzione sono in esecuzione, è molto importante tenere traccia delle metriche e vedere se le modifiche apportate valgono davvero la pena.

Il mio punto in tutto questo è ...

Puoi progettare magnificamente un wireframe ben organizzato e progettare un'interfaccia che funzioni perché hai studiato per farlo e sai come fare. Sono sicuro che lo sai, perché il mondo è pieno di grandi designer visivi che non hanno mai parlato con nessun utente. Certamente conosci persone molto buone per inventare concetti attraenti, vero? Ho lavorato con molti. Ma vai dritto al punto: parlando di progettare esperienze per le persone, non puoi semplicemente pensare a te. Se non ascolti le persone che usano ciò che fai, il rischio di fallire nelle tue soluzioni è molto alto. Tutta questa esperienza di progettazione funziona solo se ha senso per gli utenti. Non c'è UX senza utenti e non dovrebbe esistere UI anche senza di loro. Saremmo solo io e X, giusto?

Quindi, inizia i test! Sono sicuro che imparerai molto e migliorerai la qualità del tuo lavoro, come ho fatto io.

Questo è il mio primo post medio. Non è stato facile scriverlo, lol.
Qualsiasi domanda? Fammi sapere! ❤ Spero di rivederti presto.

Ecco altro per incoraggiarti in questo viaggio:
Scuse più comuni per non fare ricerche sugli utenti
Porre le domande giuste durante la ricerca, le interviste e i test degli utenti