10 concetti di psicologia per i designer

Questo post è stato originariamente pubblicato su onepixelout.com

Una volta ai designer è stato semplicemente chiesto di creare qualcosa di bello, ma questo è felicemente - per lo più - non è più il caso. Il valore del design è compreso in tutto il settore tecnologico e non è perché rendiamo le cose belle. È perché i progettisti comprendono l'impatto che la psicologia può avere sulla progettazione del prodotto e utilizzano tali tecniche per rendere i prodotti intuitivi, coerenti e talvolta persino avvincenti.

Originariamente pubblicato su OnePixelOut.com

Perché imparare la psicologia?

La psicologia è una scienza. Avere una conoscenza di base della psicologia non solo ti farà sapere cosa fanno le persone, ma anche perché le persone lo fanno. Mentre alcune parti del design dell'interfaccia utente possono essere soggettive - tutti abbiamo un colore o un carattere preferito - la psicologia non può essere contestata.

Come designer, ci sono alcuni modi per migliorare davvero:

  1. Conosci gli strumenti
  2. Migliora le competenze trasversali
  3. Comprendere la psicologia umana

Dopo aver appreso Photoshop o Sketch, la prossima cosa che puoi fare per assicurarti che i tuoi prodotti siano deliziosi e facili da usare è conoscere la psicologia. Ci sono alcuni motivi chiave per cui conoscere la psicologia migliorerà il tuo processo di progettazione.

Informa le tue decisioni

Un designer esperto può difendere le proprie decisioni con sicurezza. La chiave per poter difendere le tue decisioni è sapere perché le hai prese e perché hanno un senso. Non può sempre essere solo "perché sembra buono" - dovrebbe esserci un motivo più grande. Oggi esamineremo 10 concetti psicologici che possono essere tradotti in design.

Stiamo progettando per le persone, quindi avere conoscenza della psicologia umana è essenziale nel design. Entro la fine di questo articolo, spero che capirai non solo cosa funziona, ma perché funziona.

Utilizzo dei concetti di psicologia per migliorare la progettazione

Conosci il comportamento umano. Comprendi cosa spinge gli utenti, cosa li rende frustrati e cosa li fa sentire a proprio agio. Ho raccolto 10 concetti di psicologia che puoi utilizzare nei tuoi progetti a partire da ora. Se sei interessato a saperne di più su questo argomento, ho anche incluso alcuni consigli sui libri nella parte inferiore di questo articolo.

1. Visual Cues

Ti sei mai avvicinato a una porta e ha tentato di aprirla, quando avresti dovuto spingerla? E poi ti senti un po 'idiota? Neanche io. Ma se ciò fosse accaduto, sarebbe perché ti è stato dato un indizio fuorviante su cosa fare. La porta aveva una maniglia che ti faceva venire voglia di spingerla anche se il cartello diceva "tirare".

Hai mai preso qualcosa di nuovo dalla confezione e, senza leggere le istruzioni, sai come usarlo? Cose come nuovi telefoni, telecomandi o elettrodomestici hanno interruttori e pulsanti fisici che ti consentono di sapere come accenderlo, come accedere al menu: queste sono le convenienze. Nel caso di un telecomando o dei pulsanti di uno stereo, potrebbe esserci anche un'iconografia (si pensi alla riproduzione, alla pausa e alle icone successive). Sai subito come utilizzare la maggior parte dei telecomandi in base all'iconografia.

Come usarlo nel design

Il tuo obiettivo come designer è rendere utilizzabile un'app o un sito Web comunicando chiaramente all'utente la funzionalità. Se qualcosa è utilizzabile, assicurati che sia evidenziato in modo coerente e che segua anche le convenzioni.

Usa i vantaggi visivi quando vuoi che un utente faccia clic su qualcosa. Usa icone chiare quando c'è un controllo che vuoi che usino.

2. Principi della Gestalt

I principi della Gestalt, altrimenti noti come leggi di prossimità, somiglianza, simmetria e chiusura. Gli umani sono programmati per stabilire connessioni con cose che sono visivamente simili o che sono strettamente raggruppate insieme.

Come usarlo nel design

Raggruppa i controlli in prossimità del contenuto che influenzeranno. Se stai progettando un modulo di prenotazione di un volo, posiziona le città, le date e il numero di persone nello stesso posto, anziché disporle sullo schermo. Se stai progettando un checkout, raggruppa i costi e le informazioni di consegna insieme. Pensa logicamente al sezionamento di diversi contenuti.

Puoi leggere di più sui Principi Gestalt qui.

3. Le persone hanno una memoria a breve termine limitata

Possiamo conservare così tante informazioni alla volta. Questo è anche rappresentato come uno dell'euristica dell'usabilità di Jakob Nielsen, "riconoscimento piuttosto che richiamo". Elimina la necessità per le persone di ricordare le informazioni, se possibile, rendendo le informazioni pertinenti visibili o prontamente disponibili.

Come usarlo nel design

Se un utente ha effettuato una ricerca, mostra il termine di ricerca insieme ai risultati. Se hanno filtrato qualcosa, mostra gli elementi che sono stati filtrati. Se hanno inserito informazioni errate, mostra loro quale campo era errato e perché. Gli utenti non dovrebbero ricordare lo stato precedente se influisce sullo stato attuale. Informali se le loro decisioni precedenti influenzano il loro stato attuale. In questo modo, se ritengono che il loro stato attuale sia errato, sanno quali informazioni modificare.

4. Le persone hanno una portata limitata di consapevolezza

Quindi sono sicuro che sei a conoscenza del test di sensibilizzazione?

Il test di sensibilizzazione è un modo utile per mostrarci che siamo in grado di concentrarci solo su cose particolari in un determinato momento, che ne siamo consapevoli o meno. Vale anche la pena sapere che la durata media dell'attenzione di un essere umano dura solo circa 10 minuti. Dopodiché, iniziamo a vagare.

Come usarlo nel design

Le persone presteranno molta attenzione a ciò che chiedi loro e ignoreranno tutto il resto. I nostri cervelli sono collegati per concentrarsi selettivamente su cose specifiche. Molti siti di shopping mantengono le informazioni del carrello nell'angolo in alto dello schermo, mentre il pulsante "aggiungi al carrello" è al centro. Quando un utente aggiunge qualcosa al suo carrello, potresti renderlo consapevole che si è verificato anche un cambiamento nell'angolo in alto, sia effettuando una modifica visiva esagerata o animando il carrello in qualche modo. Non dare per scontato che mentre tutto è visibile, l'utente può vedere tutto. Molto spesso, si stanno concentrando su qualcos'altro.

5. Le persone imparano dagli esempi

Non intendo dire che devi creare un video tutorial per ogni nuova funzionalità, ma si tratta di informazioni utili in particolare quando si tratta di progettare moduli.

Come usarlo nel design

Ho usato questo particolare concetto di psicologia con grande effetto nelle forme. Progettando i miei moduli per avere un'etichetta e utilizzando un segnaposto con un esempio anziché un campo vuoto, ho fornito all'utente 2 spunti visivi sul contenuto previsto. Questo è un ottimo modo per coprire tutte le tue basi, in particolare se la dimensione del carattere dell'etichetta è piccola (cosa che a volte può essere).

Ciò è particolarmente utile per i numeri di telefono. Mostra all'utente il formato del numero di telefono, inclusi i prefissi necessari ecc. È molto frustrante per gli utenti quando il loro numero di telefono non è accettato da un modulo di registrazione semplicemente perché il progettista non ha chiarito quali informazioni il sistema esigenze.

6. Le persone sono motivate dalle scelte di altre persone

Si chiama Social Proof. Significa che gli utenti possono essere incoraggiati a fare qualcosa sapendo che anche altri hanno seguito questo percorso.

Come usarlo nel design

Se stai lavorando con un'app o un sito di e-commerce, può essere una cosa potente avere una sezione "Preferiti" o "Articoli principali". Un'altra idea è se tu avessi un "Clienti acquistati anche ...". Un altro modo è quello di includere una funzione di recensioni o consentire alle persone di filtrare in base ai "prodotti più popolari".

7. Le persone sono motivate da ciò che resta da fare

Secondo una ricerca condotta da Minjung Koo e Ayelet Fishbach nel 2010, è più probabile che le persone siano motivate a finire un compito se vedono ciò che resta da fare, piuttosto che ciò che hanno fatto.

Come usarlo nel design

È possibile utilizzare questo concetto in qualcosa come una cassa o un processo di imbarco. Quando un utente si iscrive a un servizio, pronuncia "Quasi completato, verifica solo la tua e-mail" per far sembrare che l'attività sia quasi completa. Allo stesso modo, per un checkout, l'utilizzo di una procedura dettagliata per mostrare quanti passaggi sono rimasti li motiverà a terminare il checkout.

8. Le persone sono sopraffatte da troppa scelta

Mi sono imbattuto in questo in un libro sulle vendite intitolato The Paradox of Choice: Why More Is Less, e ho scritto su quanta troppa scelta può uccidere le conversioni prima. Gli utenti hanno maggiori probabilità di sentirsi sopraffatti quando hanno troppa scelta di fronte a loro. Gli utenti saranno più soddisfatti delle loro decisioni se avranno meno opzioni.

Come usarlo nel design

Questa tecnica è molto efficace nelle pagine dei prezzi. Naturalmente, quel tipo di decisione normalmente spetterà al CEO, ma avere troppe opzioni ucciderà effettivamente le tue conversioni.

L'altro posto utile per questo è con i filtri e l'ordinamento. Ho lavorato su siti Web con oltre 100 opzioni di filtro per una singola pagina e i nostri dati analitici hanno dimostrato che i clienti non l'hanno utilizzata. Ridurre questo numero a un numero misurato e gestito di possibili opzioni migliorerebbe infinitamente il percorso del cliente.

9. Le persone sono sopraffatte da troppe informazioni

Travolgere un utente con molto testo di grandi dimensioni e troppi pulsanti è il caos per il suo carico cognitivo. Il tuo obiettivo come designer è di guidare l'utente a prendere la decisione che vuole prendere. Gli elementi sullo schermo dovrebbero avere una coerenza e un equilibrio su di essi. Mentre può essere allettante creare molte informazioni luminose sui prezzi per cercare di attirare la loro attenzione, da un punto di vista psicologico ciò avrà un impatto negativo sulla capacità degli utenti di fare una scelta di cui sono felici.

Come usarlo nel design

Organizza i tuoi contenuti in una gerarchia visiva per rendere le cose facili da scansionare per l'utente. Usa la legge di prossimità per raggruppare like e like e avere una struttura coerente di intestazioni, immagini e pulsanti per guidare l'utente attraverso il processo in modo naturale.

10. I premi variabili creano dipendenza

Forse di più per il lato dello sviluppo del prodotto, ma comunque qualcosa che vale la pena conoscere. Come spiegato nel libro Hooked di Nir Eyal, l'uso di premi casuali è ciò che rende davvero avvincenti le cose. Pensa all'ultima volta che controlli Instagram, Twitter o Facebook. Perché l'hai fatto? Per vedere quanti mi piace ha ricevuto il tuo ultimo post. Questo è il potere di utilizzare premi imprevedibili nella tua app o nel tuo sito web.

Il potere dei Variable Awards è stato utilizzato anche nei giochi. Se hai mai giocato a Candy Crush, tornare ogni giorno per vedere quali premi giornalieri vinci è un motivo per effettuare il check-in.

I Premi variabili sono anche ciò che rende il gioco avvincente.

Come usarlo nel design

Questo dipende molto dagli obiettivi del tuo progetto. Se desideri che le persone utilizzino il tuo prodotto ogni giorno, potresti dare all'utente la possibilità di vincere un premio diverso ogni giorno (come in Candy Crush).

Quindi quei miei 10 concetti di psicologia e come usarli nei tuoi progetti. Grazie mille per la lettura, so che questa è stata lunga. Come sempre, mi piacerebbe sapere se hai altri concetti psicologici che usi nei tuoi progetti. Il posto migliore per raggiungermi è finito su Twitter.

Libri consigliati

Se sei interessato a saperne di più sui comportamenti umani, ho messo insieme un breve elenco di letture.

Agganciato da Nir EyalPrevedibilmente irrazionale di Dan Ariely